LUNA E SEI SOLDI (LA)

12.00

Autore: MAUGHAM W. SOMERSET
Editore: ADELPHI
Collana: GLI ADELPHI
ISBN: 9788845928055

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788845928055 Categoria:

Descrizione

Dietro le drammatiche vicende di un pittore che abbandona l’Europa per Tahiti, ? ben riconoscibile in questo romanzo la storia di Paul Gauguin. Quando il libro apparve, subito dopo la prima guerra mondiale, si trattava di una novit? sconcertante, perch? ‘l’artista come personaggio’ aveva ancora una lunga strada da percorrere nella letteratura del secolo. Non solo: molto tempo prima che autorevoli teorici prescrivessero al romanzo, per trovare una via d’uscita, di ibridarsi con altri generi ? l’inchiesta, il saggio, il frammento autobiografico ?, un autore che per generazioni ? stato considerato troppo prudente, troppo ligio al proprio mestiere, troppo rispettoso dei suoi canoni, poneva in atto proprio questo esperimento. E in pagine destinate a diventare immensamente popolari, metteva in scena ? come sempre o quasi ? se stesso, ma stavolta nella doppia veste di Strickland, un agente di cambio che per amore della pittura lascia il solido mondo della City per quello assai meno rassicurante di Parigi prima e di Tahiti poi, distruggendo lungo il cammino la vita di due donne, e del suo involontario biografo, un giovane deciso a indagare sugli oscuri, brutali, inaccettabili moventi di ogni vero artista. Celebre soprattutto come evocazione di Paul Gauguin, questo romanzo magistrale ci appare oggi finalmente per quello che ?: un’inchiesta conturbante sull’attrazione fisica e totale per il bello, enigma ?che in comune con l’universo ha il merito di essere senza risposta?. ‘La luna e sei soldi’ apparve per la prima volta nel 1919.