QUANDO VERRÀ LA RIVOLUZIONE AVREMO TUTTI

18.00

Autore: Said Sayrafiezadeh
Editore: NOTTETEMPO
Collana: Narrativa
ISBN: 9788874522200
Pubblicazione: 04/02/2010

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788874522200 Categoria:

Descrizione

Figlio di un iraniano e di un’ebrea statunitense, Said è nato alla fine degli anni sessanta, mangia carote e yogurt, guarda la tv di nascosto, trascorre le vacanze partecipando a incomprensibili raduni politici. E soprattutto, al contrario dei suoi coetanei, non possiede uno skateboard. Il motivo di tanta originalità? Said è figlio di comunisti: un padre che sembra Che Guevara, una madre che promette gli skate solo quando il proletariato vincerà. Con un ritmo veloce e brillante, e la capacità di cogliere gli aspetti più strambi dell’esistenza, l’autore sorprende col racconto autobiografico di una giovinezza irregolare, trascorsa in attesa di una rivoluzione sempre imminente e sempre rinviata.

Ti serve aiuto? Scrivici